Accanto all’attività di psicoterapia ho affiancato un percorso di life coaching con modalità e finalità diverse dal setting clinico tradizionale, sviluppando in autonomia due protocolli di mia concezione. Il primo, a partire dalla teoria junghiana, la tecnica individuativa, le cui fasi approfondisco in questo link. Il secondo, attraverso uno strumento ausiliario, il tema astrologico individuale, nel suo valore di mandala, che esprime simbolicamente la psicologia dell’individuo, secondo l’approccio impostato da C.G. Jung stesso e sviluppato in seguito dalla corrente di pensiero anglosassone, tra i cui esponenti di spicco c’è la psicologa analitica Liz Greene, fondatrice del Centre for Psychological Astrology presso il Regents College di Londra. Sui simboli astrologici come strumento conoscitivo dell’individuo ho redatto la mia tesi di specializzazione post-universitaria e sono cultore di questa materia da oltre 30 anni.

Gli incontri di life coaching si strutturano con modalità diversa dalla seduta di psicoterapia, hanno obiettivi diversi e modalità che non prevedono il trattamento di patologie o disturbi psicologici. Si rivolgono dunque a chiunque desideri o senta di necessitare di un percorso di conoscenza e di significato più profondo della  propria esistenza.